Biografia

Giovanni BLock è un Artista italiano

"Il mio nome è Giovanni, da piccolo mi chiamavano Nanni ma oggi tutti mi chiamano Block...."

Cantautore, compositore e produttore e direttore artistico, laureato in Composizione e in Musica applicata ai contesti Multimediali al conservatorio di Napoli, lavora da sempre tra la musica  e teatro prima. Dopo molti premi nazionali ricevuti (Premio Alex baroni, Targa Bigi Barbieri, premio Fabrizio De Andrè, premio Lucio Battisti, Premio Sisme SIAE 2007, Premio Are Festival, Premio Argo Jazz ed altri) Nel novembre del 2008 Il Club Tenco Sanremo  (di cui diverrà poi socio onorario) lo consacra alla critica consegnandogli la Targa Tenco come Migliore autore emergente e nel giugno 2009 vince il primo premio assoluto al Festival MUSICULTURA, ricevendo inoltre un premio speciale dall’Università delle Marche per il miglior Testo. Nel 2010 è il vincitore a Torino della prima edizione del Premio Fred Buscaglione,
La sua storia è ricca di riconoscimenti e collaborazioni con artisti del mondo musicale e teatrale ed intellettuale Italiano tra cui, Mauro Calise, Sergio Cammariere, Fabrizio Bosso, Arnoldo Foà, Lello Arena, Luciano Melchionna (Dignità Autonome Di prostituzioneCosimo Damiano Damato e molti altri.
Il suo primo disco “Un Posto Ideale” è Premio Lunezia al Valore letterario per il miglior album esordiente e secondo classificato alla Targa Tenco 2012 come miglior disco dell’anno.
Il suo tour teatrale 2012 “Vadino Signori Vadino” ha ottenuto enorme consenso di pubblico e critica.
E’ inserito   nei 100 nomi dell’anno 2011  de “La Repubblica” dal Giornalista Gianni Mura che scrive così “Block Giovanni (Cantautore) – Il suo primo cd, Un posto ideale, gli vale un 7,5. “Ha dei numeri” si diceva al Club Tenco dove esordì ventenne e questo flautista napoletano continua ad averli.”
Nel 2014 riceve il Premio Sele Doro per il mezzogiorno nella sezione dedicata alla musica e alla poesia.
Nel 2016, produce artisticamente e arrangia il suo primo lavoro in lingua Napoletana “SPOT”, che riceve due candidature per le Targhe Tenco (Migliore Album in Dialetto e Migliore canzone.) e Premio “Mia Martini”. Attualmente è il direttore artistico dell’Ugo Calise Festival (Festival Molisano per la giovane canzone d’autore) ed è ideatore  e Direttore Artistico del Be Quiet presso il Teatro Bellini di Napoli, laboratorio permanente di scambio e di idee nel mondo della canzone d’autore e non solo.  Nel 2017 la sua canzone Preghiera Riceve il  Premio alla Poesia Salvatore Quasimodo 2018. Nel 2018 il suo “Finto Talent” Satirico “BeQuiet Talent Show”(L’unico Talent che ti rende meno famoso di Prima) va in onda su Rai 2, dopo essere stato registrato il 4 maggio al Teatro Bellini di Napoli. Nel 2019 riceve con Sandro Ruotolo e Patrizio Oliva il Premio Vesuvio D’oro alle Eccellenze Napoletane,  Nel 2020 inizia le Prove in qualità di interprete di “Le Metamorfosi di Nanni” (testo di Barbara Napolitano tratto dall’omonimo libro),  che andrà in scena con Lello Arena e di cui cura anche le musiche. Attualmente vive di musica, lavora al suo nuovo disco e a tanti altri progetti.